Regala movery

Baia degli Infreschi, la spiaggia più bella d’Italia

Baia degli Infreschi, Parco Nazionale del Cilento

Ora aperto
Durata

Le lingue

___

Partecipanti

Illimitato

Tipo

Spiaggia libera

attribute img

Adatto ai bambini

attribute img

Adatto alle coppie

attribute img

Animali ammessi

attribute img

Parcheggio disponibile

attribute img

Senza barriere

attribute img

Supporti in lingua

Consigli per la visita

Servizi inclusi

  • Esclusiva garanzia Movery soddisfatti o rimborsati
  • Servizio di assistenza turistica inclusa
  • Consegna biglietti istantanea
  • Si accettano biglietti su smartphone

Come arrivare a

  • Per raggiungere il punto di interesse, segui le indicazioni oppure lasciati aiutare dal tasto 'Ottieni indicazioni.'
  • Raggiungi la baia degli infreschi con i mezzi pubblici
  • Da Napoli è possibile raggiungere la spiaggia di baia degli Infreschi con i treni di Ferrovie dello stato che partono direttamente da Piazza Garibaldi e collegano la destinazione grazie al servizio bus Cilento Link. Da Marina di Camerota, imboccare il Sentiero degli Infreschi verso la spiaggia di Baia degli Infreschi. 
  • Raggiungi la baia degli Infreschi con l'auto
  • Da Napoli Piazza Garibaldi è possibile raggiungere la spiaggia di baia degli Infreschi procedendo verso Via Gianturco. Prendi E45, e l’autostrada A3 verso SS 18 su Tirrenia Inferiore. Prosegui seguendo le indicazioni per Camerota e poi imboccando Località Stretta fino a destinazione. Il percorso dura circa tre ore di viaggio. n

Informazioni su questa attività

Nel meraviglioso scenario del Parco Nazionale del Cilento, in quel territorio compreso tra il Golfo di Salerno e quello a sud di Policastro, sorge la piccola ma spettacolare spiaggia della Baia degli Infreschi.

La caletta di modeste dimensioni ma dalle acque limpide e turchesi è un’area marina protetta, eletta spiaggia più bella d’Italia di Legambiente nel 2014. La spiaggia può essere raggiunta via mare dalle vicine località di Palinuro o di Marina di Camerota, oppure attraverso il percorso trekking del sentiero degli Infreschi.

Visita la spiaggia di Baia degli Infreschi

La piccola caletta della Baia degli Infreschi è un’insenatura naturale molto particolare. Le sue acque limpide e subito profonde, si trovano circondate da un promontorio ricco di vegetazione, che la protegge dalle mareggiate e dal vento. Sotto la sabbia del fondale, sorgenti di acqua fredda e dolce si mescolano alle acque saline, creando un ambiente marino davvero unico.

Dato che la spiaggia fa parte dell’area marina protetta del Parco nazionale del Cilento, i pesci non temono di essere catturati e tra le sue acque limpide non è difficile scorgere saraghi e orate che nuotano vicinissimi ai visitatori della baia.

La spiaggia è un piccolo gioiello da godersi appieno nei mesi di bassa stagione, periodi in cui l’affluenza è più limitata. La sabbia è costituita da ciottoli chiari e di media grandezza, su cui le onde del mare nel corso del tempo hanno esercitato il loro effetto levigandoli alla perfezione. Stendendosi su questo letto di lisci e tondeggianti ciottoli sembra quasi di ricevere un massaggio gratuito e naturale. Inoltre non c’è pericolo di sporcarsi con la sabbia che, ammettiamolo, a volte è molto fastidiosa!

La Baia degli Infreschi può essere raggiunta via mare per mezzo di imbarcazioni private o attraverso le gite in barca organizzate da alcune cooperative locali che partono dal porto di Marina di Camerota. In questo modo è possibile visitare alcune delle innumerevoli grotte della baia, molte delle quali sommerse. Tanti sono gli appassionati di snorkeling che si avventurano alla scoperta dei fondali della bella baia seguendo la costa. Altri, invece, preferiscono invece frequentare la spiaggia nelle ore serali quando sopraggiunge il tramonto e si può gustare una cena a base di pesce sul punto di ristoro che sorge nella baia.

Un altro modo per raggiungere la baia è anche attraverso il Sentiero degli Infreschi.

Il Sentiero degli Infreschi sulla Costa della Masseta

Partendo dall’ultima spiaggia della località di Marina di Camerota, la Spiaggia di Lentiscelle, si può scegliere di seguire un percorso totalmente immerso nella natura. Si tratta del Sentiero degli Infreschi sulla Costa della Masseta.

La passeggiata è, in effetti, un’escursione poco impegnativa su terreno asfaltato che si alterna a sentiero battuto, con gradoni e ringhiere in legno. Il percorso, ben segnalato da tabelloni informativi, è completamente immerso nel profumo della macchia mediterranea.

Si sviluppa su tre tappe, costituite da: Spiaggia del Pozzallo, Cala Bianca e Cala Fortuna, e naturalmente la spettacolare Baia degli Infreschi che costituisce l’ultima imperdibile tappa del sentiero.

Lungo il percorso lo spettacolare panorama lascia senza fiato. Sul blu del mare che va dal turchese dei suoi tratti chiari al cobalto dei fondali rocciosi, si stagliano le alte figure della florida vegetazione costituita da pini, mirtacee, ginepro alcune siepi di saracchio e i colori di spontanei fiori spontanei come il limonium e la primula di Palinuro, specie endemica del territorio.

Anche gli appassionati di birdwatching potranno dirsi soddisfatti per la presenza del gabbiano corallino, la berta maggiore ma anche il nibbio, il succiacapre, il biancone, l’albanella e altre interessanti specie ornitologiche che sorvolano i promontori rocciosi a strapiombo sul mare.

Sul finire del percorso ci si imbatte nei resti di un’antica torre di avvistamento di epoca angioina, la Torre del Frontone e la piccola Chiesa di San Lazzaro, una modesta cappella che domina dall’alto tutta l’insenatura di Baia degli Infreschi.

Curiosità e cose da sapere sulla Baia degli Infreschi

La spiaggia di Baia degli Infreschi è anche conosciuta con il nome di Porto degli Infreschi o Cala degli Infreschi.

La spiaggia è tanto piccola ma così frequentata che nell’anno 2019 il presidente del Parco nazionale del Cilento emise un’ordinanza secondo cui l’accesso alla spiaggia era consentito ad un massimo di 67 persone e che, per consentire la fruizione della baia a tutti, il tempo di permanenza di ciascun bagnante sulla spiaggia fosse limitato solo ad un’ora.

Il sentiero della Costa della Masseta e degli Infreschi, anche denominato Sentiero del Mediterraneo, si snoda per circa 5 chilometri e, pur non essendo faticoso e trovandosi per molti tratti ombreggiato dalla verdeggiante vegetazione, si consiglia di percorrerlo con scarpe adatte.

Posizione dell'attività

Baia degli Infreschi, Parco Nazionale del Cilento

Recensioni

0/5
Non recensito
( 0 recensioni )
Eccellente
0
Molto Buono
0
Media
0
Povero
0
Terribile
0
0 recensioni su questa attività