Garantiamo esperienze incredibili:Soddisfatto o rimborsato!
Scopri
Fantasma Napoli Velata
Napoli Sotterranea
San Lorenzo
Dettaglio della facciata della Chiesa del Gesù Nuovo

Napoli Velata, tra fantasmi e leggende

Valido dal 1 gennaio 2020 al 31 dicembre 2020

Inizia alle 08:00 e Termina alle 12:00

Durata visita: 3h
  • Nessun supporto in lingua straniera

    Supporti in lingua

  • Parcheggio non disponibile

    Parcheggio disponibile

  • Non adatto ai bambini

    Adatto ai bambini

  • Con barriere

    Senza barriere

  • Animali non ammessi

    Animali ammessi

Non sai cosa fare ad Halloween? Perché non visitare la Napoli esoterica? Ottobre può essere l'occasione perfetta per conoscere i fantasmi partenopei.

Da Piazza del Gesù fino a Piazza San Gaetano in un tour all'insegna di fantasmi e spiriti tra vicoli, chiese e osterie!

La Chiesa del Gesù Nuovo sorse per volere dei Gesuiti su un palazzo già esistente, trasformato in chiesa. Nonostante la copertura in bugnato a forma di piramide per attirare energie positive e proteggere la chiesa dalla iattura il palazzo ha subito tante sventure: la leggenda racconta che il bugnato sia stato esposto al contrario, diventando catalizzatore di energie negative, causando crolli e incidenti nel corso dei secoli.

Piazza San Domenico Maggiore è stata teatro di uno degli omicidi passionali più famosi di Napoli: l'uccisione di Maria d'Avalos, moglie di Carlo Gesualdo principe di Venosa e Fabrizio Carafa, duca d'Adria. I due erano amanti clandestini e la loro passione cresceva ogni giorno di più: un giorno Maria dice al marito che si allontanerà da casa per andare a caccia e invita l'amante nelle sue stanze ma Carlo li scopre. Accecato dall'ira manda tre sicari ad ucciderli e si accanisce con il suo pugnale sui loro corpi senza vita. Si dice che nelle notti senza luna si possano udire i lamenti del fantasma della bella Maria in cerca del suo amore Fabrizio.

Continuando c'è la Basilica di San Lorenzo Maggiore, luogo di uno degli snodi più violenti e significativi della storica rivolta contro il viceré spagnolo, guidata da un pescivendolo di 27 anni, Tommaso Aniello d'Amalfi, detto Masaniello.

Impossibile non incontrare poi il Munaciello, lo spirito leggendario di Napoli, un ragazzino vestito come un monaco che infastidisce le belle donne. Leggenda narra sia il figlio di una nobildonna napoletana, Caterina Frezza che alla morte del marito si trasferì in convento e lo diede alla luce: era un bambino nato con una deformazione che visse nel convento indossando gli abiti dei monaci.

Immergiti in questo affascinante tour, ti aspettiamo!

Tappe dell'itinerario

Punto d'incontro

Ecco dove ci incontriamo per dare inizio a Napoli Velata, tra fantasmi e leggende

Piazza del Gesù Nuovo, 2, 80134 Napoli, NA, Italia

Raggiungere Piazza del Gesù con i mezzi pubblici: La Chiesa del Gesù Nuovo è facilmente raggiungibile grazie alla metro di Napoli. Arrivando alla stazione ferroviaria di Napoli Centrale basterà raggiungere l’interscambio con la stazione della metro di Piazza Garibaldi, capolinea della linea 1 della metropolitana. Prendere la metro in direzione Piscinola e scendere alla fermata Dante. Da qui procedere a piedi per circa 5 minuti. Piazza del Gesù si trova in pieno centro storico di Napoli, per cui non è possibile raggiungerla direttamente con l’auto.

Hai bisogno di un passaggio?Scegli la soluzione più adatta a te.

Lascia la tua email e ricevi aggiornamenti sulle nuove proposte di viaggio.