Donner Movery

Villa Rufolo à Ravello, joyau de la côte amalfitaine

Piazza Duomo, 1, 84010, Ravello
La durée

2h

Langues

English, Espanol, Francais, Italiano

Les participants

Illimité

Type

Maison historique

attribut img

Convient aux enfants

attribut img

Convient aux couples

attribut img

Animaux admis

attribut img

Parking disponible

attribut img

Sans barrière

attribut img

Soutien linguistique

Ce qu'il faut savoir

Les services comprennent

  • Garantie de remboursement exclusive de Movery
  • Service d'assistance touristique inclus
  • Livraison instantanée des billets
  • Billets acceptés sur les smartphones

Billets et réductions

  • Il ticket ordinario costa €8,00 

  • Il ticket costa €7,00 per gruppi a partire da 15 persone

  • Il ticket costa € 6,00 per over 65 e bambini dai 5 ai 12 anni

Limites

  • I biglietti si acquistano solo in loco

  • Per ragioni di sicurezza l’ingresso dei bambini alla Torre Museo è consentito a partire dai 5 anni

  • Les petits animaux sont autorisés 

Informations sur la structure

  • Il museo si trova in Piazza Duomo 84010 Ravello (SA)

A propos de cette activité

Villa Rufolo è il gioiello di Ravello, è il luogo che lasciò d’incanto Wagner, che ne fece il suo rifugio di meditazione e nel parco immaginò il giardino fatato di Klingsor del suo capolavoro, Parsifal.

La villa, costruita dalla famiglia Rufolo intorno al XIII secolo, è un immenso patrimonio architettonico che costituisce uno dei motivi principali per cui turisti italiani e stranieri visitano Ravello.

Histoire de la Villa Rufolo

La famiglia Rufolo, nel Medioevo, è stata per oltre due secoli il simbolo della potenza economica e politica di Ravello, pertanto costruirono la dimora rappresentativa del loro status sociale.

Si dice che Boccaccio abbia conosciuto direttamente i Rufolo e abbia soggiornato qui, infatti è molto probabile che “il palagio con bello e gran cortile nel mezzo e con logge e sale e con giardini meravigliosi” sia il giardino di Villa Rufolo, inoltre Boccaccio ha dedicato una novella del Decamerone a Landolfo Rufolo.

Le Ravello médiéval sera malheureusement soumis à la décadence de l'époque. République maritime par Amalfi, e la famiglia Rufolo dovette smembrare le proprietà. La villa passò per successione ai Confalone, ai Muscettola e poi ai D’Afflitto di Scala nel XVIII sec., che resero il palazzo abitabile ma allo stesso tempo distrussero molti elementi di valore causando la rovina della residenza. A metà dell’Ottocento la villa presentava solo in parte l’aspetto originario. Un Lord scozzese, Sir Francis Nevile Reid, decise nonostante l’inagibilità, di acquistarla e restaurarla, realizzando così il capolavoro che fece esclamare a Wagner: “Il magico giardino di Klingsor è trovato”. Con la morte di Reid purtroppo ancora una volta la villa viene smembrata dagli eredi e le suppellettili vendute. Nel 1974 viene acquistata dall’EPT (Ente Provinciale per il Turismo) di Salerno e gestita fino al 2007, poi la gestione viene affidata alla Fondazione Ravello che avvia una serie di iniziative per il recupero, la valorizzazione e la tutela del monumento.

Les chambres de la Villa Rufolo

Les environnements remarquables de Villa Rufolo sont les Tour d'entréequi n'avait pas de but défensif, mais uniquement esthétique, où l'on trouve des statues représentant les saisons, l'un des détails les plus fascinants, l'église de l'église de l'église de l'église de l'église de l'église de l'église. beau cloître entouré de colonnes torsadées dans le style mauresque et la Tour principaleLa maison de maître, première partie de l'ensemble du complexe, exprime par sa hauteur la puissance de la famille Rufolo. De là, on jouit d'un excellent panorama.

Altri ambienti importanti sono il pozzo, dove Wagner intravide il suo Magico giardino incantato di Klingsor, prima rappresentazione reale delle sue visioni e del suo genio creativo, il Belvedere, un giardino che offre un bellissimo panorama su tutta l’area della Costiera Amalfitana, e la cappella che ospita durante tutto l’anno importanti mostre d’arte.

Le jardin de la Villa Rufolo

Il giardino di Villa Rufolo, conosciuto come il “giardino dell’anima”, occupa due livelli ed è raggiungibile percorrendo un viale alberato.

Questo giardino incantò il compositore tedesco Wagner, che trovò in questi luoghi la materializzazione della sua immaginazione. I giardini e i parchi di Villa Rufolo sono aperti durante tutto l’anno ed attraggono visitatori da tutto il mondo. Costruito insieme alle villa nel tredicesimo secolo, purtroppo possediamo poche testimonianze storiche di questo luogo incantato. Secondo quanto scritto da Boccaccio nella prima giornata del Decamerone è possibile che i giardini si estendessero fino alla proprietà dei Rufolo, ma è quando Villa Rufolo viene acquistata da Francis Nevile Reid che i giardini rinascono e inizia la fama di questo luogo. Villa Rufolo divenne dimora estiva di Reid, attratto dal clima mite e dalla bellezza de luogo.

Au fil du temps, les jardins ont fait l'objet de diverses démolitions : pendant la guerre, ils ont été confisqués par les forces britanniques, en 1951, une tempête particulièrement violente a frappé la villa, et en 1955, la partie supérieure du jardin a été supprimée en raison de la construction de la route provinciale.

Terrasse à débordement de Ravello

Une terrasse offrant des vues à couper le souffle, tant sur la montagne que sur la mer. L'un des meilleurs belvédères qui permet d'observer la mer. Côte du Cilento jusqu'à la Côte amalfitaine. La terrazza di Villa Rufolo, insieme a quella di Villa Cimbrone, incantarono Wagner, in onore del quale, ogni anno, si svolge il Festival Internazionale della Musica, che ha reso Ravello la città della musica nella Costiera Amalfitana.

Le festival de Ravello

Depuis 65 ans, Ravello est le théâtre de l'un des festivals de musique les plus importants d'Italie. Cet événement incontournable a lieu en juillet, avec une série de prestigieux concerts de musique classique, organisés dans les locaux de l'Institut de musique de Ravello. Villa Rufolo e nell’Auditorium Oscar Niemeyer. Il programma negli ultimi anni ha cominciato ad includere anche musica più moderna, come concerti dei migliori jazzisti al mondo e musica folk straniera.

En résumé, la Villa Rufolo à Ravello est une destination incontournable pour les visiteurs de la côte amalfitaine.

Lieu de l'activité

Piazza Duomo, 1, 84010, Ravello

Comment arriver

Accès à la Villa Rufolo par les transports publics

Dalla stazione ferroviaria di Salerno è possibile raggiungere Amalfi con gli aliscafi, da qui si può arrivare a Ravello con un taxi o con l’autobus della Sita.

Atteindre la Villa Rufolo en voiture

Prendre l'autoroute A3 Naples-Pompei-Salerno. Sortir à Angri Sud. Suivre les indications pour Costiera Amalfitana et Valico di Chiunzi, en rejoignant Ravello par le col.

Commentaires

0/5
Non noté
(0 examen)
Excellent
0
Très bon
0
Moyenne
0
Pauvre
0
Terrible
0
0 avis sur cette activité

Proposition pour vous