Garantiamo esperienze incredibili:Soddisfatto o rimborsato!
Scopri

L'Arco Naturale di Capri

Via Arco Naturale, 80073, Capri

Durata visita: 2h  - Accesso gratuito
  • Nessun supporto in lingua straniera

    Supporti in lingua

  • Parcheggio non disponibile

    Parcheggio disponibile

  • Non adatto ai bambini

    Adatto ai bambini

  • Con barriere

    Senza barriere

  • Animali non ammessi

    Animali ammessi

Nella bella Capri, anche conosciuta come isola delle sirene, tra boutique di lusso e sofisticate stradine, è possibile ammirare meraviglie naturalistiche davvero suggestive. Oltre ai famigerati Faraglioni, sull'estrema punta orientale dell'isola sorge infatti un'imponente struttura rocciosa: l'Arco Naturale.

Circondato dalla vegetazione della macchia mediterranea e affacciato direttamente sulle acque turchesi del mare, l'arco naturale può essere visitato dopo una meravigliosa passeggiata che parte dal belvedere di Via Tragara e attraversa il Sentiero di Pizzolungo. Da qui si gode di un particolare panorama che affascina i visitatori con scorci mozzafiato. Lungo il sentiero si può ammirare Villa Malaparte ed è possibile visitare anche la suggestiva Grotta di Matermania.

Alla scoperta dell’imperdibile Arco Naturale di Capri

L'arco Naturale di Capri è una meta molto conosciuta dai turisti che arrivano da ogni parte del mondo per ammirare le bellezze più recondite dell'isola flegrea. La struttura rocciosa è visibile anche dal mare. L'arco sorge sullo strapiombo denominato "o' funno", il fondo, dagli abitanti del posto che si recavano in questa località per rilassanti bagni circondati da uno degli ambienti più affascinanti dell'isola.

Alto ben 18 metri e largo 12, l'arco naturale è una struttura rocciosa dalle origini preistoriche. Di natura carsica, pare che si sia formato durante il periodo Paleolitico, modellato poi dall'azione degli agenti esogeni, come acqua e pioggia, che ne hanno scalfito la superficie intagliando questa opera d'arte direttamente dalla roccia viva. Per la sua posizione, l'arco naturale offre meravigliose visuali dai più vicini isolotti dell'Arcipelago de Li Galli fino a Punta Campanella sulla Penisola Sorrentina, visibile durante le giornate più limpide.

L'arco naturale si raggiunge esclusivamente a piedi attraverso due possibili soluzioni: dalla famosa Piazzetta di Capri, procedendo verso la località Croce continuando verso Via Matromania e poi Via dell'Arco Naturale ma quella più consigliata è il Sentiero di Pizzolungo.

Il Sentiero di Pizzolungo

L'arco naturale si trova al termine di uno dei sentieri più belli e meno conosciuti dell’isola di Capri, il Sentiero di Pizzolungo. La passeggiata parte nei pressi del belvedere di Via Tragara dove si imboccano degli scalini che conducono al sentiero nascosto. Una volta scesi l'ultimo scalino ci si trova immersi nella natura di una profumata pineta arricchita da agavi, piante di mirtillo e ginestre.

Lungo la strada una curiosa cavità naturale attira l'attenzione dei visitatori. Si tratta della Grotta della Matermania una cavità profonda 30 metri e larga 20 che in epoca romana fu trasformata in un ninfeo dedicato alla Dea Cibele dove si svolgevano rituali e sacrifici sacri. Poco più avanti sorge la bella Villa Malaparte circondata dalla verdeggiante vegetazione che si staglia su un incredibile panorama affacciato sul profondo mare blu. Il sentiero offre la possibilità di ammirare i paesaggi più belli dell’isola. Da qui si possono ammirare i Faraglioni, lo Scoglio del Monacone e tutto il Golfo di Napoli.

Cose da sapere e curiosità sull'Arco Naturale

L'Arco Naturale si può raggiungere solo a piedi. Qualunque sia la passeggiata che sceglierete, il percorso è piacevole e poco impegnativo ma abbastanza lungo. La parete est dell'Arco Naturale è stata scalata nel corso degli anni da esperti scalatori e appassionati.

Suggerimenti e idee di viaggio dal blog

Hai bisogno di un passaggio?Scegli la soluzione più adatta a te.

Lascia la tua email e ricevi aggiornamenti sulle nuove proposte di viaggio.