Regala movery

Museo MAV di Ercolano

Via Fortore, 21/c, 80056, Ercolano
Durata

2h

Le lingue

English, Italiano

Partecipanti

Illimitato

Tipo

Edificio storico

attribute img

Adatto ai bambini

attribute img

Adatto alle coppie

attribute img

Animali ammessi

attribute img

Parcheggio disponibile

attribute img

Senza barriere

attribute img

Supporti in lingua

Cose importanti da sapere

Servizi inclusi

  • Esclusiva garanzia Movery soddisfatti o rimborsati
  • Servizio di assistenza turistica inclusa
  • Consegna biglietti istantanea
  • Si accettano biglietti su smartphone

Biglietti e scontistica

  • Il costo del ticket è di 11€ a persona

  • Il costo del ticket è di 9€ fino a 13 anni, over 65, insegnanti

Informazioni sul tour

  • Il museo è aperto dal Martedì alla  Domenica dalle ore 10:00 alle 16:00

Facilitazioni

  • Il ticket è gratuito per under 5

  • L’accesso al museo è da Via IV Novembre 44 – Ercolano (NA)

  • Il Museo è accessibile a tutte le persone con mobilità ridotta o con carrozzine, e prevede l’esclusività nell’uso degli ascensori

Limitazioni

  • Sono consentiti animali di piccola taglia al guinzaglio

  • Il servizio guardaroba non sarà disponibile

Informazioni su questa attività

I bambini hanno più difficoltà ad approcciarsi alle realtà di Ercolano e Pompei, risulta forse loro un po’ troppo complesso comprendere le dinamiche dell’eruzione del 79 d.C. e le sue conseguenze, come visitare stanze, botteghe e giardini guardando quei resti. Dunque come si fa per dare anche a loro la possibilità di avvicinarsi con coscienza a questa realtà storica? Semplice, li si porta al Museo Archeologico Virtuale di Ercolano!

Perché visitare il Museo MAV di Ercolano

A pochi passi dagli scavi archeologici di Ercolano sorge il MAV, un centro di cultura e di tecnologia applicata ai Beni Culturali e alla comunicazione, tra i più all’avanguardia in Italia.

Il museo sorge in un’area di 5000 mq su 3 livelli, ubicato nel cuore di Ercolano, in prossimità delle principali attrattive turistiche, come gli scavi, il Miglio d’Oro, il Parco Nazionale del Vesuvio e molte altre. Al suo interno si trova uno spazio museale unico e straordinario: un percorso virtuale e interattivo dove vivere l’emozione di un sorprendente viaggio nel tempo fino ad un attimo prima che l’eruzione del 79 d.C. distruggesse la città di Ercolano, quella di Pompei e molte altre.

Oltre 70 installazioni multimediali restituiscono vita e splendore alle principali aree archeologiche di Pompei, Ercolano, Baia, Stabia e Capri. Attraverso ricostruzioni scenografiche, ologrammi e interfacce visuali, sarete condotti in una dimensione virtuale, dove sperimentare in modo ludico ed interattivo le nuove opportunità che la tecnologia multimediale offre alla fruizione del patrimonio archeologico. Il MAV è un luogo didattico e conoscitivo, dove il reale e l’immaginario si incontrano per dare vita a nuove modalità di apprendimento e di intrattenimento.

Un museo perfetto soprattutto per bambini e ragazzi, perché la comunicazione è basata su video, percorsi visuali, ricostruzioni varie, che catturano la loro attenzione facendoli immergere tra gli splendori di quel passato nemmeno troppo lontano. Già il solo scendere le scale e il ritrovarsi in una grande stanza buia, illuminata solo dagli schermi, con rumori di sottofondo, li emoziona e cattura tutta la loro curiosità. Nelle stanze successive ci sono immagini e video che mostrano le piazze, le terme, il teatro, le domus e la sontuosa Villa dei Papiri. Si avvertono voci, musiche e persino i profumi dell’epoca. Forte impatto generato dal video Herculaneum 360, in cui ci si ritrova nell’antica Ercolano accompagnati da una guida d’eccezione: l’archeologo svizzero Karl Jacob Weber, e sul percorso si incontreranno personaggi storici tra strade e botteghe.

Quello che attira di più l’attenzione è il video in 3D che racconta cosa accadde in quel terribile giorno d’agosto del 79 d.C., la cui voce narrante è proprio quella del vulcano. Ci si ritrova in mezzo a colate di lava, pioggia di lapilli, nubi di cenere e sembra di rivivere quel catastrofico evento. Gli eventi sono stati ricostruiti in base alle lettere di Plinio il Giovane indirizzate allo storico Tacito.

Le cose più importanti da sapere su Museo MAV di Ercolano

Nel 2003, il Comune di Ercolano e la Provincia di Napoli hanno sottoscritto un protocollo d’intesa per la riqualificazione dell’ex edificio scolastico Iaccarino di Ercolano, destinandolo a sede del MAV, composto da scenografie in realtà virtuale sulla storia dei luoghi del napoletano. A maggio 2005 la Provincia di Napoli e il Comune di Ercolano hanno costituito la Fondazione C.I.V.E.S. per la gestione del MAV e dei servizi culturali connessi. Il MAV è stato inaugurato il 9 luglio 2008. A maggio 2009 la Regione Campania ha aderito alla Fondazione C.I.V.E.S.

Posizione dell'attività

Via Fortore, 21/c, 80056, Ercolano

Come arrivare

Raggiungi il Museo MAV di Ercolano con i mezzi pubblici

Da Piazza Garibaldi prendi la linea EAV Vesuviana direzione Sorrento (DD) o Sorrento (DIR) oppure Poggiomarino (ACC) e scendi ad Ercolano Scavi, da lì sono pochi minuti a piedi.

Raggiungi il Museo MAV di Ercolano con l'auto

Da Piazza Garibaldi prendi l'€™autostrada A3 e segui A3 in direzione di Via del Corallo a Portici. Poi prendi l'€™uscita verso Ercolano. Continua su Via del Corallo guidando in direzione di Via IV Novembre a Ercolano per 1,3 km. Poi appena giungi alla prima rotonda, prendi la prima uscita e rimani su Via IV Novembre. La tua destinazione sarà  sulla destra.

Recensioni

0/5
Non recensito
( 0 recensioni )
Eccellente
0
Molto Buono
0
Media
0
Scadente
0
Terribile
0
0 recensioni su questa attività

Potrebbe interessarti